Crespi d’Adda “Villaggio ideale del lavoro”

Crespi d’Adda è un caratteristico villaggio della Lombardia situato nella provincia di Bergamo, a breve distanza dal centro della città.
Questa località è famosa per la sua architettura unica e la sua storia industriale, tanto che è stata inserita dall’UNESCO nella lista dei patrimoni dell’umanità nel 1995.
Crespi d’Adda fu fondata nel 1877 dalla famiglia Crespi, una dinastia di industriali tessili italiani, su una zona agricola e naturale situata lungo le rive del fiume Adda.
La famiglia decise di creare un villaggio intorno alla propria fabbrica tessile, creando uno dei primi esempi di comunità industriali in Italia e nel mondo.
L’architettura del paese è caratterizzata da edifici in mattoni rossi, simmetrici e funzionali, che seguono i principi dell’urbanistica razionalista e industriale.
Gli edifici pubblici, come la chiesa, la scuola e il teatro, sono stati costruiti in stile neogotico, creando un interessante contrasto con gli edifici industriali.
La famiglia Crespi stabilì anche un sistema di welfare avanzato per i suoi lavoratori: case gratuite, servizi medici, asili, scuole, chiese e cimiteri furono costruiti per garantire il benessere degli operai e delle loro famiglie.
La fabbrica fu anche uno dei primi luoghi di lavoro ad adottare misure di sicurezza e prevenzione degli incidenti sul lavoro.
Negli anni ’50, il declino degli impianti tessili fece sì che molti dipendenti perdessero il lavoro.
Il villaggio industriale cominciò a cadere in decadenza, fino a quando l’UNESCO riconobbe il valore culturale e storico del luogo e iniziò a finanziare il restauro degli edifici.
La cittadina si può visitare in autonomia con l’apposito kit acquistabile presso il Visitor Centre o tramite delle visite guidate disponibili solo nei giorni festivi.
La centrale elettrica , prima costruita in italia e la fabbrica sono visitabili pochi giorni all’anno, consiglio di controllare nel sito.
Crespi d’Adda è stata anche scelta come location per la famosa serie televisiva Masterchef.
Le edizioni italiane di Masterchef sono state girate proprio nella fabbrica tessile, offrendo ai concorrenti l’opportunità di cucinare i loro piatti creativi in un’atmosfera unica e suggestiva tra le macchine tessili e le colonne di ferro antiche.
Oggi, Crespi d’Adda è un esempio di architettura industriale e un’importante testimonianza della storia industriale italiana.

Da visitare nelle vicinanze a circa 30 km. Castello di Malpaga

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: